The paper draws the attention on the data collected during a sociolinguistic survey carried out in Ogliastra and in Cagliari. Aimed to contribute to the basic findings of previous studies focused on the vitality of minority languages and on the effectiveness of recent language policy, the survey has investigated the sociolinguistic dynamics of the two areas. The analysis of the data collected made it possible to assess the nature of some changes observed and their impact on linguistic repertoire. Starting with some general consideration on the multilingual Sardinian repertoire, focusing on gender, the contribution tries to discover if there are differences between male and female speaking in the two areas. The paper investigates how teenagers speak, how adults speak to them and the use of swear words and blasphemy. On the basis of the acquisitions made by gender studies and taking into consideration what has already been said by previous pieces of research on the Sardinian situation, this paper critically explores the data collected. Although the main expected trends are mostly respected, it has also been possible to identify some peculiar and innovative traits. In fact, by an attentive analysis of the respondents’ answer it has been possible to highlight some new tendencies.

Il presente contributo offre una lettura secondo la variabile del genere dei dati raccolti durante un’indagine sociolinguistica svolta in l’Ogliastra e nell’area urbana di Cagliari. Proponendosi di dare un contributo ai diversi studi che nel corso degli ultimi decenni si sono concentrati sulla vitalità delle lingue minoritarie e sull’efficacia che le azioni di politica linguistica hanno avuto su queste, la ricerca ha indagato le dinamiche sociolinguistiche che caratterizzano le due aree e ha permesso di valutare la natura e la misura dei cambiamenti registrativi. Focalizzandosi sulla variabile del genere, il contributo si propone di individuare e valutare le differenze che caratterizzano gli usi linguistici di ragazze e ragazzi. In particolare, il lavoro prende in considerazione gli usi linguistici di intervistate e intervistati, le lingue usate dagli adulti per rivolgersi loro e il ricorso al turpiloquio e alla bestemmia. Sulla base delle acquisizioni fatte dai cosiddetti gender studies o ‘studi di genere’ e prendendo in considerazione quanto già detto da precedenti lavori sulla realtà sarda che si sono occupati del tema, si cerca di descrivere e interpretare quanto emerso. Infatti, nonostante si confermino alcune tendenze già precedentemente descritte in letteratura, l’analisi delle dichiarazioni ha permesso di mettere in luce alcune innovazioni nel comportamento linguistico di intervistate e intervistati.

Atteggiamenti e usi linguistici di ragazze e ragazzi in Ogliastra e a Cagliari

Deiana Igor
2019

Abstract

Il presente contributo offre una lettura secondo la variabile del genere dei dati raccolti durante un’indagine sociolinguistica svolta in l’Ogliastra e nell’area urbana di Cagliari. Proponendosi di dare un contributo ai diversi studi che nel corso degli ultimi decenni si sono concentrati sulla vitalità delle lingue minoritarie e sull’efficacia che le azioni di politica linguistica hanno avuto su queste, la ricerca ha indagato le dinamiche sociolinguistiche che caratterizzano le due aree e ha permesso di valutare la natura e la misura dei cambiamenti registrativi. Focalizzandosi sulla variabile del genere, il contributo si propone di individuare e valutare le differenze che caratterizzano gli usi linguistici di ragazze e ragazzi. In particolare, il lavoro prende in considerazione gli usi linguistici di intervistate e intervistati, le lingue usate dagli adulti per rivolgersi loro e il ricorso al turpiloquio e alla bestemmia. Sulla base delle acquisizioni fatte dai cosiddetti gender studies o ‘studi di genere’ e prendendo in considerazione quanto già detto da precedenti lavori sulla realtà sarda che si sono occupati del tema, si cerca di descrivere e interpretare quanto emerso. Infatti, nonostante si confermino alcune tendenze già precedentemente descritte in letteratura, l’analisi delle dichiarazioni ha permesso di mettere in luce alcune innovazioni nel comportamento linguistico di intervistate e intervistati.
The paper draws the attention on the data collected during a sociolinguistic survey carried out in Ogliastra and in Cagliari. Aimed to contribute to the basic findings of previous studies focused on the vitality of minority languages and on the effectiveness of recent language policy, the survey has investigated the sociolinguistic dynamics of the two areas. The analysis of the data collected made it possible to assess the nature of some changes observed and their impact on linguistic repertoire. Starting with some general consideration on the multilingual Sardinian repertoire, focusing on gender, the contribution tries to discover if there are differences between male and female speaking in the two areas. The paper investigates how teenagers speak, how adults speak to them and the use of swear words and blasphemy. On the basis of the acquisitions made by gender studies and taking into consideration what has already been said by previous pieces of research on the Sardinian situation, this paper critically explores the data collected. Although the main expected trends are mostly respected, it has also been possible to identify some peculiar and innovative traits. In fact, by an attentive analysis of the respondents’ answer it has been possible to highlight some new tendencies.
language; gender; Sardinian; Italian; sociolinguistics
lingua; genere; sardo; italiano; sociolinguistica
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Atteggiamenti e usi linguistici di ragazze e ragazzi Rhesis-LP-10.1-06-Igor-Deiana.pdf

accesso aperto

Descrizione: Articolo principale
Tipologia: Versione Editoriale (PDF)
Licenza: Creative commons
Dimensione 1.71 MB
Formato Adobe PDF
1.71 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12071/27362
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact