This paper explores the relationship between speech acts and cultural conceptualizations by examining how much the responses to compliments produced by Chinese L2 learners are informed by the cultural schema of modesty as self-denigration. The self-denigration schema encourages speakers to deny or reduce compliments and to minimize their talents, skills, achievements, etc. and induces speakers to return the compliment to the interlocutor. The schema is closely related to the concept of lǐmào (Chinese courtesy). The analysis is based on a Discourse Completion Test (DCT) administered to a group of Chinese students of Italian in Italy. The results, compared with previous studies on compliment responses of mother tongue speakers of Chinese and Italian, revealed that Chinese learners of Italian adhere fundamentally to the cultural patterns of their L1. Unexpectedly, learners of higher level of competence represent most faithfully the cultural schemas of their own language-culture. Furthermore, the results suggest that the same pattern occurs in different ways depending on the context in which the compliment is received. The study concludes with a reflection on the implications of the results for teaching and learning Italian as a second language.

L’articolo esplora la relazione tra atti linguistici e concezioni culturali esaminando quanto le risposte al complimento prodotte da apprendenti cinesi di italiano L2 siano condizionate in particolare dallo schema culturale della modestia, intesa come autodenigrazione. Lo schema culturale dell’autodenigrazione spinge i parlanti a negare o a ridurre i complimenti e a minimizzare i propri talenti, abilità, risultati, ecc. e allo stesso tempo induce i parlanti a restituire il complimento all’interlocutore. Lo schema è strettamente collegato al concetto di lǐmào (cortesia cinese). L’analisi si basa su un test di completamento del discorso (DCT) somministrato ad un gruppo di studenti di italiano L2. I risultati, messi a confronto con studi precedenti sulle risposte al complimento in cinese L1 e in italiano L1, hanno rivelato che gli apprendenti cinesi aderiscono sostanzialmente agli schemi culturali della loro L1. Un risultato particolare è che sono proprio gli apprendenti di livello di competenza più elevata ad aderire più fedelmente agli schemi culturali della propria lingua-cultura. Inoltre, i risultati suggeriscono che lo stesso schema si presenta in modi diversi a seconda del contesto in cui si riceve il complimento. Lo studio si conclude con una riflessione sulle implicazioni dei risultati per l'insegnamento e l'apprendimento dell'italiano come lingua non materna.

Concettualizzazioni culturali nelle risposte al complimento di apprendenti cinesi di italiano L2: riflessioni sullo schema culturale della modestia

Samu, Borbala
;
2020

Abstract

L’articolo esplora la relazione tra atti linguistici e concezioni culturali esaminando quanto le risposte al complimento prodotte da apprendenti cinesi di italiano L2 siano condizionate in particolare dallo schema culturale della modestia, intesa come autodenigrazione. Lo schema culturale dell’autodenigrazione spinge i parlanti a negare o a ridurre i complimenti e a minimizzare i propri talenti, abilità, risultati, ecc. e allo stesso tempo induce i parlanti a restituire il complimento all’interlocutore. Lo schema è strettamente collegato al concetto di lǐmào (cortesia cinese). L’analisi si basa su un test di completamento del discorso (DCT) somministrato ad un gruppo di studenti di italiano L2. I risultati, messi a confronto con studi precedenti sulle risposte al complimento in cinese L1 e in italiano L1, hanno rivelato che gli apprendenti cinesi aderiscono sostanzialmente agli schemi culturali della loro L1. Un risultato particolare è che sono proprio gli apprendenti di livello di competenza più elevata ad aderire più fedelmente agli schemi culturali della propria lingua-cultura. Inoltre, i risultati suggeriscono che lo stesso schema si presenta in modi diversi a seconda del contesto in cui si riceve il complimento. Lo studio si conclude con una riflessione sulle implicazioni dei risultati per l'insegnamento e l'apprendimento dell'italiano come lingua non materna.
This paper explores the relationship between speech acts and cultural conceptualizations by examining how much the responses to compliments produced by Chinese L2 learners are informed by the cultural schema of modesty as self-denigration. The self-denigration schema encourages speakers to deny or reduce compliments and to minimize their talents, skills, achievements, etc. and induces speakers to return the compliment to the interlocutor. The schema is closely related to the concept of lǐmào (Chinese courtesy). The analysis is based on a Discourse Completion Test (DCT) administered to a group of Chinese students of Italian in Italy. The results, compared with previous studies on compliment responses of mother tongue speakers of Chinese and Italian, revealed that Chinese learners of Italian adhere fundamentally to the cultural patterns of their L1. Unexpectedly, learners of higher level of competence represent most faithfully the cultural schemas of their own language-culture. Furthermore, the results suggest that the same pattern occurs in different ways depending on the context in which the compliment is received. The study concludes with a reflection on the implications of the results for teaching and learning Italian as a second language.
Compliment responses, L2 Italian of Chinese learners, Pragmatic schemas, Cultural Linguistics
Risposte al complimento, Italiano L2 di apprendenti cinesi, Schemi pragmatici, Linguistica culturale
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Samu & Wang Concettualizzazioni culturali 2020.pdf

accesso aperto

Tipologia: Versione Editoriale (PDF)
Licenza: Creative commons
Dimensione 4.42 MB
Formato Adobe PDF
4.42 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.12071/22845
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact