Due note al Panegirico di Plinio (34,2; 95,4)