Prodromi della catastrofe: gli operai dell'industria del vuoto. I giudizi di Croce sull'irrazionalismo italiano fra Belle Epoque e Grande Guerra