Cosmopolitismo e subalternità culturale. Prospettive per l'arte italiana contemporanea