Commento alla sezione poetica, costituita da 16 numeri, della prima raccolta di Umberto Fiori, "Case" (Genova, San Marco dei Giustiniani, 1986). L'introduzione e il commento mettono in luce l'articolazione della poesia di Fiori, con le caratteristiche (indeterminatezza del soggetto, sintassi, lessico e 'occasioni', funzionamento delle similitudini) che si riscontreranno nelle raccolte successive, tra imperativo di chiarezza e frizioni nella rappresentazione di una realtà non biografica. Viene altresì messa in luce la modalità con cui i numeri di questa prima raccolta vengono solo parzialmente inclusi nel libro successivo, "Esempi".

Come funziona un testo 'chiaro'. Lettura della sezione poetica di "Case" di Umberto Fiori (1986)

Stroppa, Sabrina
2017

Abstract

Commento alla sezione poetica, costituita da 16 numeri, della prima raccolta di Umberto Fiori, "Case" (Genova, San Marco dei Giustiniani, 1986). L'introduzione e il commento mettono in luce l'articolazione della poesia di Fiori, con le caratteristiche (indeterminatezza del soggetto, sintassi, lessico e 'occasioni', funzionamento delle similitudini) che si riscontreranno nelle raccolte successive, tra imperativo di chiarezza e frizioni nella rappresentazione di una realtà non biografica. Viene altresì messa in luce la modalità con cui i numeri di questa prima raccolta vengono solo parzialmente inclusi nel libro successivo, "Esempi".
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Stroppa Lettura Case Fiori.pdf

accesso aperto

Tipologia: Versione Editoriale (PDF)
Licenza: Creative commons
Dimensione 278.22 kB
Formato Adobe PDF
278.22 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12071/26866
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact