L'"ottica del deserto": la poesia di Giuseppe Ungaretti e l'Egitto