Shaka Zulu is well known to television audiences in the Western world for the screen adaptation of a book written by an Austrian-American author, Joshua Sinclair. However, the iconic figure of Chaka, king of the Zulus, has been previously described by the South African writer Thomas Mofolo in his epic novel Chaka, written in the Sesotho language. Through a comparative analysis of the English, French and Italian translations, the pre- sent contribution highlights different translational strategies and consequent distortions and manipulations, with a particular focus on the translation of landscape and sacred space.

Shaka Zulu è ben noto al pubblico televisivo del mondo occidentale per l’adattamento ci- nematografico di un libro scritto da un autore austro-americano, Joshua Sinclair. Tuttavia, l’iconica figura di Chaka, re degli Zulu, è stata precedentemente descritta dallo scrittore sudafricano Thomas Mofolo nel suo epico romanzo Chaka, scritto in lingua Sesotho. At- traverso un’analisi comparativa delle traduzioni inglese, francese e italiana, il presente contributo mette in luce le diverse strategie traduttive e le conseguenti distorsioni e ma- nipolazioni, con particolare attenzione alla traduzione del paesaggio e dello spazio sacro.

Chaka Zulu and the translation of landscape and sacred space

Tomei, Renato
2020

Abstract

Shaka Zulu è ben noto al pubblico televisivo del mondo occidentale per l’adattamento ci- nematografico di un libro scritto da un autore austro-americano, Joshua Sinclair. Tuttavia, l’iconica figura di Chaka, re degli Zulu, è stata precedentemente descritta dallo scrittore sudafricano Thomas Mofolo nel suo epico romanzo Chaka, scritto in lingua Sesotho. At- traverso un’analisi comparativa delle traduzioni inglese, francese e italiana, il presente contributo mette in luce le diverse strategie traduttive e le conseguenti distorsioni e ma- nipolazioni, con particolare attenzione alla traduzione del paesaggio e dello spazio sacro.
Shaka Zulu is well known to television audiences in the Western world for the screen adaptation of a book written by an Austrian-American author, Joshua Sinclair. However, the iconic figure of Chaka, king of the Zulus, has been previously described by the South African writer Thomas Mofolo in his epic novel Chaka, written in the Sesotho language. Through a comparative analysis of the English, French and Italian translations, the pre- sent contribution highlights different translational strategies and consequent distortions and manipulations, with a particular focus on the translation of landscape and sacred space.
Translation, Intertextuality, Sacred space, Shaka Zulu
Traduzione, intertestualità, spazio sacro, Shaka Zulu
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
TOMEI Gentes 2020.pdf

accesso aperto

Descrizione: Volume 7
Tipologia: Versione Editoriale (PDF)
Licenza: Creative commons
Dimensione 15.87 MB
Formato Adobe PDF
15.87 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.12071/22929
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact