La Geopolitica della Pace può essere definita come una Geopolitica delle Reti, reti virtuose, di solidarietà, di condivisione, di nonviolenza, di altruismo, di difesa dei Diritti umani, di difesa del contesto eco-ambientale, di difesa dei lavoratori, della salute, …. Questo contributo tratta questa ipotesi, ponendola in relazione con le correnti della geopolitica classica e contemporanea

Dalla geopolitica “materialista” a quella “immateriale”: la geopolitica della pace

Carlo Simon-Belli
2020-01-01

Abstract

La Geopolitica della Pace può essere definita come una Geopolitica delle Reti, reti virtuose, di solidarietà, di condivisione, di nonviolenza, di altruismo, di difesa dei Diritti umani, di difesa del contesto eco-ambientale, di difesa dei lavoratori, della salute, …. Questo contributo tratta questa ipotesi, ponendola in relazione con le correnti della geopolitica classica e contemporanea
Geopolitica, Reti, Pace
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Cosmopolis_Dalla geopolitica materialista a quella immateriale.pdf

accesso aperto

Descrizione: Articolo principale
Tipologia: Versione Editoriale (PDF)
Licenza: Creative commons
Dimensione 557.75 kB
Formato Adobe PDF
557.75 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.12071/21105
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact