In questo testo, la vicenda dei migranti e della loro mobilità viene intesa come solo la rappresentazione emblematica di un incessante flusso di movimento che innerva la società globale. Si tratta di un flusso inevitabilmente connesso alla transizione attualmente in corso nell’ordine del potere e del sapere. Il testo ricostruisce alcune decisive configurazioni del controllo della mobilità migratoria seguendo le principali linee direttrici di alcuni importanti studi che indagano il tema sia dal punto di vista della ridefinizione dei dispositivi di governo, sia da quello delle metamorfosi interne agli ordini del discorso, può allora forse permetterci di illustrare, in controluce, alcune delle principali caratteristiche della governamentalità nel passaggio alla cosiddetta “età globale” . Senza dimenticare, però, che alla nuova arte di governare i migranti è sempre possibile opporre pratiche di libertà e processi di soggettivazione finalizzati a ridefinirne i lineamenti e/o a rifiutare la radici della sua razionalità.

Sul governo dei migranti: intorno ad alcuni recenti studi in materia di migrazioni, confini e soggettivazione

Alessandro Simoncini
2008

Abstract

In questo testo, la vicenda dei migranti e della loro mobilità viene intesa come solo la rappresentazione emblematica di un incessante flusso di movimento che innerva la società globale. Si tratta di un flusso inevitabilmente connesso alla transizione attualmente in corso nell’ordine del potere e del sapere. Il testo ricostruisce alcune decisive configurazioni del controllo della mobilità migratoria seguendo le principali linee direttrici di alcuni importanti studi che indagano il tema sia dal punto di vista della ridefinizione dei dispositivi di governo, sia da quello delle metamorfosi interne agli ordini del discorso, può allora forse permetterci di illustrare, in controluce, alcune delle principali caratteristiche della governamentalità nel passaggio alla cosiddetta “età globale” . Senza dimenticare, però, che alla nuova arte di governare i migranti è sempre possibile opporre pratiche di libertà e processi di soggettivazione finalizzati a ridefinirne i lineamenti e/o a rifiutare la radici della sua razionalità.
migranti, globalizzazione, controllo della mobilità migratoria, governamentalità, età globale, governare i migranti, processi di soggettivazione
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Sul governo dei migranti intorno ad alcuni recenti studi in materia di migrazioni, confini e soggettivazione..pdf

non disponibili

Tipologia: Versione Editoriale (PDF)
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso chiuso
Dimensione 1.03 MB
Formato Adobe PDF
1.03 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12071/20067
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact