Il testo, diviso in otto parti collegate tra loro (a cui si accede tramite link), parte dal problema della potenza del capitalismo nel tempo presente. La tesi che vi si sostiene è che il nuovo spirito del capitalismo nasce dallo spirito delle avanguardie artistiche. Non solo dal '68 in poi, quindi - questa è la tesi - il capitalismo come rapporto sociale è stato capace rinnovare la propria presa sui viventi sussumendo la forza libertaria dell'atto di creazione. Il testo esemplifica attraverso l'analisi del modo in cui il pubblicitario ha catturato le intuizioni delle avanguardie e del modo in cui Andy Warhol abbia messo a nudo questo movimento di cattura tessendone l'elogio.

Le avanguardie del capitale

Alessandro Simoncini
2011

Abstract

Il testo, diviso in otto parti collegate tra loro (a cui si accede tramite link), parte dal problema della potenza del capitalismo nel tempo presente. La tesi che vi si sostiene è che il nuovo spirito del capitalismo nasce dallo spirito delle avanguardie artistiche. Non solo dal '68 in poi, quindi - questa è la tesi - il capitalismo come rapporto sociale è stato capace rinnovare la propria presa sui viventi sussumendo la forza libertaria dell'atto di creazione. Il testo esemplifica attraverso l'analisi del modo in cui il pubblicitario ha catturato le intuizioni delle avanguardie e del modo in cui Andy Warhol abbia messo a nudo questo movimento di cattura tessendone l'elogio.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
le avanguardie del capitale TYSM.pdf

accesso aperto

Tipologia: Versione Editoriale (PDF)
Licenza: Creative commons
Dimensione 833.96 kB
Formato Adobe PDF
833.96 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12071/20007
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact