Una trappola per spettatori. Su Salò e le 120 giornate di Sodoma