Si esaminano i caratteri della poesia di Giorgio Caproni, con particolare riferimento alle scelte metriche, stilistiche ed espressive, dall'uso eufonico della metrica e della rima nella prima stagione fino alla scrittura ossuta e tagliente dell'ultimo periodo.

Giorgio Caproni. Le stagioni del franco cacciatore

Piccini Daniele
2020

Abstract

Si esaminano i caratteri della poesia di Giorgio Caproni, con particolare riferimento alle scelte metriche, stilistiche ed espressive, dall'uso eufonico della metrica e della rima nella prima stagione fino alla scrittura ossuta e tagliente dell'ultimo periodo.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Caproni. Le stagioni del franco cacciatore, bozza.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Pre-print
Licenza: Creative commons
Dimensione 156.15 kB
Formato Adobe PDF
156.15 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12071/19556
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact