Il contributo, nel quale sono ripercorsi i motivi e le vicissitudini che hanno indotto Manzoni a pubblicare l’edizione Quarantana corredata dalle vignette eseguite per lo più dal pittore e ritrattista torinese Francesco Gonin, si concentra su un confronto tra le immagini di don Abbondio nel primo capitolo nella resa di Gonin e in quelle di Ezio Castellucci per la sua edizione illustrata del 1914 (Milano, Quintieri). Le tavole di Castellucci, interpretate dalla critica in termini parodici, ad analisi complessiva rivela piuttosto un’attenzione particolare dell’artista a esprimere la sofferenza umana, manifestata attraverso tratti pittorici marcati in direzione espressiva.

Testo verbale e iconico: nota sull'edizione parodica (?) de "I Promessi sposi" illustrata da Ezio Castellucci

Malagnini, Francesca
2018

Abstract

Il contributo, nel quale sono ripercorsi i motivi e le vicissitudini che hanno indotto Manzoni a pubblicare l’edizione Quarantana corredata dalle vignette eseguite per lo più dal pittore e ritrattista torinese Francesco Gonin, si concentra su un confronto tra le immagini di don Abbondio nel primo capitolo nella resa di Gonin e in quelle di Ezio Castellucci per la sua edizione illustrata del 1914 (Milano, Quintieri). Le tavole di Castellucci, interpretate dalla critica in termini parodici, ad analisi complessiva rivela piuttosto un’attenzione particolare dell’artista a esprimere la sofferenza umana, manifestata attraverso tratti pittorici marcati in direzione espressiva.
Cet article, qui reparcourt les raisons qui ont poussé Manzoni à publier l’édition de 1840-1842 accompagnée d’illustrations réalisées pour l’essentiel par le peintre et portraitiste turinois Francesco Gonin, se concentre sur une confrontation entre les images de don Abbondio dans le premier chapitre du roman dans l’interprétation de Gonin et celle de Ezio Catellucci pour son édition illustrée de 1914 (Milan, Quintieri). Les planches de Castellucci, interprétées par la critique en termes parodiques, révèlent davantage, au terme d’une analyse d’ensemble, le souci particulier de l’artiste d’exprimer la souffrance humaine, qui se manifeste à travers des traits picturaux marqués qui tendent à l’expressivité.
edizione parodica Promessi sposi
Edition parodique de I Promessi sposi
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Malagnini 2020_REI_Testo verbale e iconico note sull edizione parodica de I Promessi sposi illustrata da Ezio Castellucci.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso chiuso
Dimensione 3.3 MB
Formato Adobe PDF
3.3 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.12071/17292
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact