Il saggio discute il ruolo fondamentale del testo di Franco Cassano, Il pensiero meridiano nell’elaborazione di un nuovo meridionalismo dagli anni Novanta del ‘900 in poi. Il testo, teorizzando una rivalutazione di alcune caratteristiche del Sud, influenzando intellettuali ed artisti che ne vengono suggestionati, dando vita a opere e poetiche che ad esso si ispirano. Il pensiero meridiano è riuscito è stato il creare un vero e proprio tessuto identitario comune alle ricerche artistiche meridionali, che hanno trovato in tale base teorica la giustificazione della propria poetica di recupero e valorizzazione delle manifestazioni popolari e tradizionali. Le opere influenzate da Cassano sono molte, sia in ambito musicale, che letterario che nel teatro di ricerca, che, naturalmente, nel cinema. In particolar modo nel cinema realizzato sul chiudersi del millennio, che della valorizzazione dei paesaggi, delle antropologie, delle culture del Sud ha fatto una bandiera, recuperando come punto di riferimento le seminali esperienze di Rossellini, Pasolini, Antonioni, De Seta, Rosi, Bene.

Dal meridionalismo al meridianismo: un nuovo cinema

Federico Giordano
2016

Abstract

Il saggio discute il ruolo fondamentale del testo di Franco Cassano, Il pensiero meridiano nell’elaborazione di un nuovo meridionalismo dagli anni Novanta del ‘900 in poi. Il testo, teorizzando una rivalutazione di alcune caratteristiche del Sud, influenzando intellettuali ed artisti che ne vengono suggestionati, dando vita a opere e poetiche che ad esso si ispirano. Il pensiero meridiano è riuscito è stato il creare un vero e proprio tessuto identitario comune alle ricerche artistiche meridionali, che hanno trovato in tale base teorica la giustificazione della propria poetica di recupero e valorizzazione delle manifestazioni popolari e tradizionali. Le opere influenzate da Cassano sono molte, sia in ambito musicale, che letterario che nel teatro di ricerca, che, naturalmente, nel cinema. In particolar modo nel cinema realizzato sul chiudersi del millennio, che della valorizzazione dei paesaggi, delle antropologie, delle culture del Sud ha fatto una bandiera, recuperando come punto di riferimento le seminali esperienze di Rossellini, Pasolini, Antonioni, De Seta, Rosi, Bene.
Sud, pensiero meridiano, cinema italiano
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
149-156.pdf

accesso aperto

Licenza: Creative commons
Dimensione 60.22 kB
Formato Adobe PDF
60.22 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12071/15783
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact