Nel corso di un trentennio Internet ha conosciuto un’evoluzione imprevedibile, diventando mezzo di comunicazione di massa e sviluppando forme di comunicazione che non hanno un antecedente nei generi tradizionali, formali e informali, della scrittura. Questo contributo ripercorre in sintesi la storia della CMC (Comunicazione Mediata dal Computer) e dei metodi di studio prevalenti relativi all’italiano in rete. Dopo aver fornito alcuni dati sulla penetrazione di Internet in Italia, si sofferma sulla nozione di varietà applicata alle scritture digitali e propone di adottare la nozione di “comunità online” per evitare generalizzazioni sugli utenti e sulla cosiddetta lingua di Internet. Individuare le caratteristiche dei diversi ambienti della CMC sulla base di fattori sociotecnici ha importanti risvolti nell’educazione linguistica che oggi non può prescindere dall’uso consapevole dei nuovi media.

L’italiano in rete: usi, varietà e proposte di analisi

Elena Pistolesi
2018

Abstract

Nel corso di un trentennio Internet ha conosciuto un’evoluzione imprevedibile, diventando mezzo di comunicazione di massa e sviluppando forme di comunicazione che non hanno un antecedente nei generi tradizionali, formali e informali, della scrittura. Questo contributo ripercorre in sintesi la storia della CMC (Comunicazione Mediata dal Computer) e dei metodi di studio prevalenti relativi all’italiano in rete. Dopo aver fornito alcuni dati sulla penetrazione di Internet in Italia, si sofferma sulla nozione di varietà applicata alle scritture digitali e propone di adottare la nozione di “comunità online” per evitare generalizzazioni sugli utenti e sulla cosiddetta lingua di Internet. Individuare le caratteristiche dei diversi ambienti della CMC sulla base di fattori sociotecnici ha importanti risvolti nell’educazione linguistica che oggi non può prescindere dall’uso consapevole dei nuovi media.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
AggiornaMenti_13_2018_estratto.pdf

accesso aperto

Descrizione: Articolo principale
Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: Dominio pubblico
Dimensione 541.8 kB
Formato Adobe PDF
541.8 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12071/12141
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact