Trionfi, pantheon e identità nazionale. Qualche appunto su un motivo di lunga durata