Il tirocinio è una forma di apprendimento esperienziale fondamentale. All’interno di un percorso di studi esso dà al futuro insegnante l’occasione di collegare la teoria alla pratica quotidiana e fornisce l’opportunità per la pratica riflessiva. L’obiettivo del contributo è la presentazione del modello di tirocinio adottato nel corso di Master di primo livello in Didattica dell’italiano lingua non materna dell’Università per Stranieri di Perugia. La riflessione sul tirocinio del Master permette, da un lato, di sottolineare alcuni aspetti fondamentali del tirocinio all’interno della formazione degli insegnanti e, dall’altro lato, di presentare il modello di apprendimento-insegnamento messo a punto, caratterizzato dall’interazione e dalla collaborazione tra pari e tra i corsisti e i docenti-tutor nonché da una costante sollecitazione alla riflessione sulla propria e altrui pratica didattica. Partendo dall’analisi dei questionari compilati dai corsisti si presentano alcune “buone pratiche” che rendono il Practicum un punto di forza del Master che lo contraddistingue da esperienze simili proposte da altri Atenei italiani e si evidenziano alcune criticità che offrono degli spunti per migliorare questa esperienza formativa. Il contributo si conclude con una riflessione sulla formazione dei tutor, con particolare attenzione alle competenze da acquisire e alle metodologie da mettere in atto per un accompagnamento all’insegnamento efficace.

Il tirocinio nella formazione degli insegnanti: la pratica riflessiva e la dimensione relazionale come criteri di qualità

Samu B.
2021

Abstract

Il tirocinio è una forma di apprendimento esperienziale fondamentale. All’interno di un percorso di studi esso dà al futuro insegnante l’occasione di collegare la teoria alla pratica quotidiana e fornisce l’opportunità per la pratica riflessiva. L’obiettivo del contributo è la presentazione del modello di tirocinio adottato nel corso di Master di primo livello in Didattica dell’italiano lingua non materna dell’Università per Stranieri di Perugia. La riflessione sul tirocinio del Master permette, da un lato, di sottolineare alcuni aspetti fondamentali del tirocinio all’interno della formazione degli insegnanti e, dall’altro lato, di presentare il modello di apprendimento-insegnamento messo a punto, caratterizzato dall’interazione e dalla collaborazione tra pari e tra i corsisti e i docenti-tutor nonché da una costante sollecitazione alla riflessione sulla propria e altrui pratica didattica. Partendo dall’analisi dei questionari compilati dai corsisti si presentano alcune “buone pratiche” che rendono il Practicum un punto di forza del Master che lo contraddistingue da esperienze simili proposte da altri Atenei italiani e si evidenziano alcune criticità che offrono degli spunti per migliorare questa esperienza formativa. Il contributo si conclude con una riflessione sulla formazione dei tutor, con particolare attenzione alle competenze da acquisire e alle metodologie da mettere in atto per un accompagnamento all’insegnamento efficace.
9788846761620
Tirocinio, Formazione insegnanti
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2021 Il tirocinio nella formazione degli insegnanti.pdf

non disponibili

Descrizione: Articolo principale
Tipologia: Versione Editoriale (PDF)
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso chiuso
Dimensione 3.54 MB
Formato Adobe PDF
3.54 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.12071/28627
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact