In questo testo - che è apparso sul n. 19, 2019 della rivista francese Les Possibles e riprende i contenuti di una conferenza tenuta il 22 ottobre 2018 all’Écomusée du Fier monde di Montréal con il titolo Le droit à la circulation et de l’hospitalité comme droits fondamentaux - Étienne Balibar riflette sulla violenza delle frontiere che colpisce quella che definisce "la parte mobile dell'umanità" nel nuovo regime di controllo delle migrazioni. Nel farlo affronta il problema della “legge di popolazione” del capitalismo e della concorrenza tra le precarietà

Sulla condizione dei migranti nel capitalismo assoluto

Alessandro Simoncini
2019

Abstract

In questo testo - che è apparso sul n. 19, 2019 della rivista francese Les Possibles e riprende i contenuti di una conferenza tenuta il 22 ottobre 2018 all’Écomusée du Fier monde di Montréal con il titolo Le droit à la circulation et de l’hospitalité comme droits fondamentaux - Étienne Balibar riflette sulla violenza delle frontiere che colpisce quella che definisce "la parte mobile dell'umanità" nel nuovo regime di controllo delle migrazioni. Nel farlo affronta il problema della “legge di popolazione” del capitalismo e della concorrenza tra le precarietà
Balibar, migrazioni, violenza delle frontiere, “legge di popolazione”, concorrenza, precarietà
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Etienne Balibar tysm Sulla condizione dei migranti nel capitalismo assoluto pdf.pdf

non disponibili

Tipologia: Versione Editoriale (PDF)
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso chiuso
Dimensione 311.26 kB
Formato Adobe PDF
311.26 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12071/20079
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact