La relazione tra uomo e robot così come ci viene consegnata dai prodotti dell’immaginario segnala un grande divario tra realtà e produzione finzionale. Ciò che i robot fanno per l’uomo oggi nel mondo reale ri specchia di fatto, almeno in gran parte, il senso etimo logico di apparato meccanico progettato per sostituire l’uomo in lavori pesanti o pericolosi, dall’industria alle operazioni di sicurezza e per estensione, oggi, anche in piccoli lavori domestici (pensiamo alle espressioni “robot da cucina”, “robot da piscina”); la storia delle rappresentazioni del robot nel cinema e nella serialità ci racconta invece una vicenda diversa, concentrata soprattutto sull’aspetto sociale della robotica, e in par ticolare sul rapporto che gli automi intrattengono con noi umani, su quanto questi facciano da specchio alle nostre inquietudini, paure, speranze.

Macchine desiderate. Intorno al robot cinematografico e al desiderio mimetico

Giacomo Nencioni
2022-01-01

Abstract

La relazione tra uomo e robot così come ci viene consegnata dai prodotti dell’immaginario segnala un grande divario tra realtà e produzione finzionale. Ciò che i robot fanno per l’uomo oggi nel mondo reale ri specchia di fatto, almeno in gran parte, il senso etimo logico di apparato meccanico progettato per sostituire l’uomo in lavori pesanti o pericolosi, dall’industria alle operazioni di sicurezza e per estensione, oggi, anche in piccoli lavori domestici (pensiamo alle espressioni “robot da cucina”, “robot da piscina”); la storia delle rappresentazioni del robot nel cinema e nella serialità ci racconta invece una vicenda diversa, concentrata soprattutto sull’aspetto sociale della robotica, e in par ticolare sul rapporto che gli automi intrattengono con noi umani, su quanto questi facciano da specchio alle nostre inquietudini, paure, speranze.
9788855195195
Robot, Androide, Umanoide, Girard, Medium, Immaginario
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2022_Nencioni_Robotmedium.pdf

non disponibili

Tipologia: Versione Editoriale (PDF)
Licenza: Copyright dell'editore
Dimensione 907.88 kB
Formato Adobe PDF
907.88 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.12071/33148
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact