Ad una introduzione biografica di Petrarca, ruotante attorno ad una incessante inquisitio librorum che portò il poeta ad allestire una delle più ricche biblioteche del Trecento e ad instaurare, attraverso le annotazioni apposte sui margini dei suoi volumi, un vivo dialogo con gli autori del passato, primo fra tutti Cicerone, segue la presentazione di uno dei codici più celebri appartenuti a Petrarca, il ms. 552-2 della Mediathèque du Grand Troyes (olim Bibliothèque Municipale), noto anche come Cicerone di Troyes. Attraverso la trascrizione di alcune postille significative si fornisce un assaggio della modalità di lettura petrarchesca della ricca raccolta ciceroniana. L’articolo è corredato di riproduzioni di fogli del codice che recano finissime miniature, realizzate con tutta probabilità a metà Trecento in un atelier dell’Italia del nord.

Parmi les livres de François Pétrarque: le Cicéron de Troyes

REFE L
2007

Abstract

Ad una introduzione biografica di Petrarca, ruotante attorno ad una incessante inquisitio librorum che portò il poeta ad allestire una delle più ricche biblioteche del Trecento e ad instaurare, attraverso le annotazioni apposte sui margini dei suoi volumi, un vivo dialogo con gli autori del passato, primo fra tutti Cicerone, segue la presentazione di uno dei codici più celebri appartenuti a Petrarca, il ms. 552-2 della Mediathèque du Grand Troyes (olim Bibliothèque Municipale), noto anche come Cicerone di Troyes. Attraverso la trascrizione di alcune postille significative si fornisce un assaggio della modalità di lettura petrarchesca della ricca raccolta ciceroniana. L’articolo è corredato di riproduzioni di fogli del codice che recano finissime miniature, realizzate con tutta probabilità a metà Trecento in un atelier dell’Italia del nord.
Petrarca
Cicerone
Biblioteca di Petrarca
Marginalia
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12071/30045
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact