Generando un inedito e momentaneo blackout, nel marzo 2020 il Covid-19 ha determinato un plateale mutamento di scenario nella nostra società dello spettacolo. Dalla spettacolarizzazione della crisi delle frontiere d’Europa si è d’un tratto passati allo spettacolo della pandemia. Su questo si concentra il presente contributo che segnala come, sullo sfondo di questa nuova scena, la contraddizione tra forza lavoro e capitale assuma una caratteristica esplicitamente «tanatopolitica».

Dalla «ripartenza» alla rivolta. Sulla crisi della società dello spettacolo nel capitalismo pandemico

Simoncini, Alessandro
2020

Abstract

Generando un inedito e momentaneo blackout, nel marzo 2020 il Covid-19 ha determinato un plateale mutamento di scenario nella nostra società dello spettacolo. Dalla spettacolarizzazione della crisi delle frontiere d’Europa si è d’un tratto passati allo spettacolo della pandemia. Su questo si concentra il presente contributo che segnala come, sullo sfondo di questa nuova scena, la contraddizione tra forza lavoro e capitale assuma una caratteristica esplicitamente «tanatopolitica».
978-88-3381-240-3
Società dello spettacolo, pandemia, tanatopolitica, biopolitica, ripartenza
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Dalla «ripartenza» alla rivolta. Sulla crisi della società.pdf

non disponibili

Descrizione: Pdf dell'intero volume
Tipologia: Versione Editoriale (PDF)
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso chiuso
Dimensione 687.39 kB
Formato Adobe PDF
687.39 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.12071/25876
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact