Il settore delle piccole e medie imprese ha acquisito un’importanza crescente, a causa principalmente dell’evoluzione dei mercati, sempre più “globalizzati”, della specializzazione, che risulta molto più flessibile nelle PMI che nelle grandi imprese, e di numerosi altri fattori di carattere settoriale. A queste problematiche generali, comuni alle imprese europee, si aggiungono, nel momento in cui si passa ad analizzare le PMI italiane, alcune caratteristiche peculiari, legate ad una proprietà spesso di tipo familiare, di per se poco incline alla diversificazione della struttura finanziaria rispetto ad esempio ai tradizionali crediti bancari, e restia all’ampliamento dei mezzi propri attraverso nuovo capitale di rischio, condizioni oggi necessarie per affrontare le sfide della globalizzazione dei mercati. A fronte quindi delle indubbie opportunità esterne e delle favorevoli premesse tecnologiche e di flessibilità interne, le tradizionali problematiche gestionali, finanziarie e manageriali di queste imprese rappresentano un ostacolo allo sviluppo della competitività e della stessa vitalità d’impresa. Il presente lavoro si rivolge quindi alle PMI in generale, considerandole soggetti fortemente strategici ed esaminandone le varie caratteristiche gestionali, finanziarie e organizzative, con speciale riguardo per le nuove tendenze evolutive ritenute più significative.

MODELLI DI GOVERNANCE E PROCESSI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PMI

CHIONNE R
2005

Abstract

Il settore delle piccole e medie imprese ha acquisito un’importanza crescente, a causa principalmente dell’evoluzione dei mercati, sempre più “globalizzati”, della specializzazione, che risulta molto più flessibile nelle PMI che nelle grandi imprese, e di numerosi altri fattori di carattere settoriale. A queste problematiche generali, comuni alle imprese europee, si aggiungono, nel momento in cui si passa ad analizzare le PMI italiane, alcune caratteristiche peculiari, legate ad una proprietà spesso di tipo familiare, di per se poco incline alla diversificazione della struttura finanziaria rispetto ad esempio ai tradizionali crediti bancari, e restia all’ampliamento dei mezzi propri attraverso nuovo capitale di rischio, condizioni oggi necessarie per affrontare le sfide della globalizzazione dei mercati. A fronte quindi delle indubbie opportunità esterne e delle favorevoli premesse tecnologiche e di flessibilità interne, le tradizionali problematiche gestionali, finanziarie e manageriali di queste imprese rappresentano un ostacolo allo sviluppo della competitività e della stessa vitalità d’impresa. Il presente lavoro si rivolge quindi alle PMI in generale, considerandole soggetti fortemente strategici ed esaminandone le varie caratteristiche gestionali, finanziarie e organizzative, con speciale riguardo per le nuove tendenze evolutive ritenute più significative.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Modelli di governance e processi di internazionalizzazione delle PMI.pdf

non disponibili

Licenza: Non specificato
Dimensione 7.33 MB
Formato Adobe PDF
7.33 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12071/2567
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact