Some Things Never Change. Favola e ideologia nella narrazione transumanista