Il capitalismo come religione. Walter Benjamin e Max Weber