Il testo rilancia il concetto filosofico di spettacolo coniato da Guy Debord, ricostruendone le radici e mettendolo a confronto con le novità della nostra società della prestazione. In particolare si sofferma sui nuovi linguaggi comunicativi e sulle immagini di sogno divulgate dalla nuova televisione, dai reality e dai talent show. In conclusione, il testo aggiorna il concetto di spettacolo alla luce dell’ascesa della Rete e di quello che è stato definito “Bioipermedia”.

Vecchi e nuovi scenari dello spettacolo

Simoncini Alessandro
2016

Abstract

Il testo rilancia il concetto filosofico di spettacolo coniato da Guy Debord, ricostruendone le radici e mettendolo a confronto con le novità della nostra società della prestazione. In particolare si sofferma sui nuovi linguaggi comunicativi e sulle immagini di sogno divulgate dalla nuova televisione, dai reality e dai talent show. In conclusione, il testo aggiorna il concetto di spettacolo alla luce dell’ascesa della Rete e di quello che è stato definito “Bioipermedia”.
978-88-99811-01-3
978-88-99811-04-4
Guy Debord, reality show, talent show, spettacolo, Rete, Bioipermedia
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Spettacolo vecchi e nuovi scenari lessico-postedemocratico2.pdf

non disponibili

Tipologia: Versione Editoriale (PDF)
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso chiuso
Dimensione 1.06 MB
Formato Adobe PDF
1.06 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.12071/19837
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact