Televisione e sport dalla pellicola al digitale. Il rapporto tra televisione e sport ha origini lontane. In Italia solo a metà degli anni Ottanta si è iniziato a parlare di un “matrimonio d’interesse” tra broadcasting televisivo e sport. Un rapporto duraturo che si è consolidato nel corso del tempo attraverso i cambiamenti tecnologici e si mantiene sino ad oggi in maniera molto consistente coinvolgendo tutti i media digitali. Questo legame ha una genesi in anni dominati ancora dalla stampa. Negli Stati Uniti il broadcasting radiofonico, nei suoi primi anni di vita, concentra la sua programmazione su tre sport fondamentali come baseball, football e boxe, discipline che si prestavano ottimamente al racconto radiofonico . Oggi le partite di calcio, grazie alla trasformazione digitale del segnale di trasmissione, si possono vedere senza problemi sul proprio telefono portatile. Le immagini dello sport, nel loro maggiore flusso, transitano e vengono ancora contrattate principalmente da broadcaster televisivi che sempre più sono attratti nel mercato economico delle transazioni nell’orbita delle grandi multinazionali dei media.

Televisione e sport dalla pellicola al digitale

Catolfi A
2007

Abstract

Televisione e sport dalla pellicola al digitale. Il rapporto tra televisione e sport ha origini lontane. In Italia solo a metà degli anni Ottanta si è iniziato a parlare di un “matrimonio d’interesse” tra broadcasting televisivo e sport. Un rapporto duraturo che si è consolidato nel corso del tempo attraverso i cambiamenti tecnologici e si mantiene sino ad oggi in maniera molto consistente coinvolgendo tutti i media digitali. Questo legame ha una genesi in anni dominati ancora dalla stampa. Negli Stati Uniti il broadcasting radiofonico, nei suoi primi anni di vita, concentra la sua programmazione su tre sport fondamentali come baseball, football e boxe, discipline che si prestavano ottimamente al racconto radiofonico . Oggi le partite di calcio, grazie alla trasformazione digitale del segnale di trasmissione, si possono vedere senza problemi sul proprio telefono portatile. Le immagini dello sport, nel loro maggiore flusso, transitano e vengono ancora contrattate principalmente da broadcaster televisivi che sempre più sono attratti nel mercato economico delle transazioni nell’orbita delle grandi multinazionali dei media.
978-88-464-8455-0
Televisione digitale; Sport; pellicola
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2007- A. Catolfi saggio Tel e sport dalla pell al digi pp. 174-184 ISBN 9788846484550 in E Matarazzo con DS 2.pdf

non disponibili

Licenza: Non specificato
Dimensione 9.68 MB
Formato Adobe PDF
9.68 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12071/1678
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact