Il punto di vista, le teorie dello sguardo e le logiche spaziali: le macchine visive dei testi artistico-letterari nell'esperienza scientifica di Tartu-Mosca