Il saggio è uscito all'interno di un volume che studia la storia e la decorazione del monastero delle Contesse di Foligno. Il primo chiostro del monastero fu decorato a terretta verde da almeno tre differenti pittori: la lunetta con l'Eterno sopra l'uscita, nella quale è stata letta la data 1494 e che viene qui attribuita ad Andrea d'Assisi detto l'Ingegno; le storie dell'infanzia di Cristo nella parte superiore delle pareti, datate 1518 e confermate a Francesco Melanzio da Montefalco; le storie della Passione di Cristo nella parte bassa delle pareti, datate 1573 e qui attribuite a Camillo Angelucci da Mevale.

Il 'chiostro verde'

LUNGHI E
2010

Abstract

Il saggio è uscito all'interno di un volume che studia la storia e la decorazione del monastero delle Contesse di Foligno. Il primo chiostro del monastero fu decorato a terretta verde da almeno tre differenti pittori: la lunetta con l'Eterno sopra l'uscita, nella quale è stata letta la data 1494 e che viene qui attribuita ad Andrea d'Assisi detto l'Ingegno; le storie dell'infanzia di Cristo nella parte superiore delle pareti, datate 1518 e confermate a Francesco Melanzio da Montefalco; le storie della Passione di Cristo nella parte bassa delle pareti, datate 1573 e qui attribuite a Camillo Angelucci da Mevale.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Il Chiostro verde.pdf

non disponibili

Licenza: Non specificato
Dimensione 1.86 MB
Formato Adobe PDF
1.86 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.12071/1478
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact