Le migrazioni sono un fenomeno strutturale dell’età contemporanea che da tempo vedono anche l’Italia coinvolta come paese di origine, di transito e di accoglienza. Come incoraggiare consapevolezza di un processo così articolato tra gli studenti universitari? Questo volume prova a dare un’indicazione metodologica ricorrendo ad un approccio inter-disciplinare che affronta trasversalmente svariati Obiettivi dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile approvata dalle Nazioni Unite. Si tratta di un percorso di riflessione e approfondimento sui temi della mobilità umana dai Paesi d’origine fino alla penisola italiana, esito di un progetto pilota aperto alla cittadinanza nell’ambito di attività di sensibilizzazione sui processi di interdipendenza globale. Studenti provenienti da ogni continente si sono confrontati, durante attività laboratoriali e tavole rotonde, con studiosi di scienze umane e sociali e operatori del settore su quattro nuclei tematici: il nesso tra migrazioni e sviluppo, le sfide dell’accoglienza, la responsabilità socio-educativa e l’integrazione attraverso le competenze linguistiche, nella convinzione che percorsi educativi inclusivi possono contribuire allo stare insieme in una dimensione di futuro che parla italiano.

Il mio futuro parla italiano. Migrazione e percorsi di integrazione sociale e linguistica

F. Guazzini;S. Scaglione;S. Tusini;R. Vetrugno
2018

Abstract

Le migrazioni sono un fenomeno strutturale dell’età contemporanea che da tempo vedono anche l’Italia coinvolta come paese di origine, di transito e di accoglienza. Come incoraggiare consapevolezza di un processo così articolato tra gli studenti universitari? Questo volume prova a dare un’indicazione metodologica ricorrendo ad un approccio inter-disciplinare che affronta trasversalmente svariati Obiettivi dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile approvata dalle Nazioni Unite. Si tratta di un percorso di riflessione e approfondimento sui temi della mobilità umana dai Paesi d’origine fino alla penisola italiana, esito di un progetto pilota aperto alla cittadinanza nell’ambito di attività di sensibilizzazione sui processi di interdipendenza globale. Studenti provenienti da ogni continente si sono confrontati, durante attività laboratoriali e tavole rotonde, con studiosi di scienze umane e sociali e operatori del settore su quattro nuclei tematici: il nesso tra migrazioni e sviluppo, le sfide dell’accoglienza, la responsabilità socio-educativa e l’integrazione attraverso le competenze linguistiche, nella convinzione che percorsi educativi inclusivi possono contribuire allo stare insieme in una dimensione di futuro che parla italiano.
978-88-99688-39-4
immigrazione in Italia; integrazione linguistica dei migranti
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Interni - pdf interattivo - Il mio futuro parla italiano.pdf

non disponibili

Tipologia: Versione Editoriale (PDF)
Licenza: Creative commons
Dimensione 717.45 kB
Formato Adobe PDF
717.45 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.12071/14272
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact