«Non vedo l’ora che la pace torni a brillare nel mondo»: lettere dal carteggio di Francesco D’Ovidio e Hugo Schuchardt